Spedizione gratuita per ordini superiori a 79€  Kit Crema e Siero Confezione Natalizia a 56€ 🎁

Acido glicolico, quali sono i benefici

Spesso tra gli ingredienti di laboratorio della cosmetica anti-age, spunta l’acido glicolico.
Perché? Da diversi decenni, è considerato una sostanza essenziale per uniformare il tono della pelle, molto apprezzata da chi già la conosce. Per chi non ha idea di cosa sia, invece, il suono della parola “acido” potrebbe far esitare…
Ecco perché è bene capire meglio cos’è l’acido glicolico, a cosa serve e che risultati può donare alla nostra epidermide.

Acido glicolico viso

Se la pelle sembra poco luminosa e uniforme, questo è l’ingrediente che può aiutarti.
Non deve preoccuparti di far avvicinare un acido alla tua pelle, dato che si tratta di una sostanza benefica, idratante ed esfoliante.
È un acido organico, parte degli alfa idrossi acidi, proveniente da elementi naturali come frutta e canna da zucchero.
Le sue caratteristiche sono tali da portare dei vantaggi nella cura della pelle, quando è usato correttamente nella routine di cura per il viso.
Sul volto l’acido glicolico ha un effetto schiarente, dovuto alla sua azione sul ricambio cellulare della pelle. Sappiamo che quando si è giovani, il ricambio cellulare della superficie della pelle avviene più o meno ogni mese. Con l’avanzare dell’età questo ricambio rallenta, e le cellule morte, invece di dissolversi, possono accumularsi in superficie causando l’aspetto opaco del viso.

È qui che può essere utile l’acido glicolico, per un impatto positivo sulla luminosità della pelle. Con la sua azione uniforma la pigmentazione, e può anche essere usato per schiarire le macchie scure e contrastare la iper-pigmentazione.

Una delle proprietà più importanti dell’acido glicolico ottime per il viso, è la capacità di penetrare gli strati cutanei e levigare le rughe.
L’uso di questo elemento migliora l’aspetto della pelle, rispetto alla preoccupazione più pressante legata all’invecchiamento, con il suo effetto lisciante. In particolare, può ridurre le linee molto sottili che si formano intorno ad occhi e labbra.

Effetti dell’acido glicolico sulla pelle del viso. – Crema bava di lumaca

Acido glicolico acne

Come esfoliante per la pelle, questo acido rimuove lo strato superiore di cellule morte, pulisce e libera i pori. Questi, altrimenti, potrebbero essere penetrati dalle impurità e causare lo sviluppo dell’acne o peggiorare la situazione esistente. Anche il fatto di aiutare i pori a mantenere l’equilibrio dell’idratazione e trattenere l’umidità è un vantaggio dell’acido glicolico. Se la pelle diventa troppo secca, infatti, può provocare una sovrapproduzione di sebo, che a sua volta può scatenare l’eruzione.

Dato che leviga e uniforma la pigmentazione, l’acido glicolico può anche essere adoperato per trattare le cicatrici dell’acne.
Può essere efficace quando si tratta di trattare la maggior parte dei disturbi della pelle acneici, anche se l’acne ormonale richiede un trattamento specifico. In varie condizioni quest’acido funziona ottimamente come supporto, ma è bene valutare con il dermatologo se aggiungere l’acido glicolico ai prodotti già in uso.

L’efficacia dell’acido glicolico per l’acne dipende dalla concentrazione e dalla frequenza di utilizzo. L’uso costante di prodotti a bassa concentrazione di acido glicolico, a lungo termine può essere molto valido. Per chi ha necessità di un trattamento d’urto, saranno consigliabili anche i peeling chimici con concentrazioni più elevate.

Acido glicolico smagliature

Grazie alla sua proprietà esfoliante, l’acido può essere impiegato per aiutare ad eliminare la ruvidità della pelle, eliminando le cellule morte e levigando lo strato superiore dell’epidermide.

Per questo motivo, favorisce la formazione di tessuto cutaneo nuovo e giovane e leviga le cicatrici: un brillante alleato per attenuare le smagliature.
Questi inestetismi cono causati da un’alterazione del derma, lo strato più profondo della pelle, in cui avviene la frattura delle fibre di collagene. Le smagliature che vediamo, sono il risultato evidente di questa frattura sull’epidermide, lo strato superiore.
Le depressioni sulla pelle che si notano nelle smagliature, più o meno sottili, possono essere schiarite dall’acido glicolico nel tempo, anche riattivando la rigenerazione cellulare, per migliorare la consistenza e la colorazione della pelle.

Acido glicolico pori dilatati

La potente esfoliazione dell’acido glicolico arriva all’interno dei pori, ed esfolia il rivestimento della loro parete permettendo al contenuto delle impurità di uscire liberamente. In pratica, mantiene i pori della pelle liberi, favorendo sia la pulizia della pelle, sia liberando i follicoli piliferi.

I pori dilatati si vedranno liberati dalla minaccia del sebo, che potrebbe inserirsi e creare dei punti neri. Un’azione costante con cosmetici ad acido glicolico, quindi, evita questi inestetismi.

Nel caso dei follicoli piliferi, l’attività dell’acido glicolico può prevenire i peli incarniti, che si manifestano quando un follicolo è infiammato o intasato. Usare una soluzione o una crema all’acido glicolico sulle aree a rischio di pori dilatati e peli incarniti, può essere una scelta efficace!

Articoli dal Blog: