Spedizione gratuita per ordini superiori a 79€  Kit Crema e Siero Confezione Natalizia a 56€ 🎁

Acido ialuronico puro, per rigenerare la pelle.

Sono moltissime le pubblicità che parlano di questo acido come un rigeneratore anti-età, un ingrediente che sembra “miracoloso” nelle creme e nei cosmetici per la pelle del viso e del corpo.

In realtà, l’acido ialuronico è una molecola presente in natura, nel corpo umano e nella bava di lumache.
È noto anche come acido ialuronato, ed è famoso perché in natura regola il rinnovamento delle cellule: mantiene l’elasticità della pelle e la sua corretta umidità.
Si trova principalmente nel tessuto connettivo, epiteliale e nervoso del nostro corpo. Lo lubrifica; in particolare è utile negli occhi e all’interno delle articolazioni dato che protegge la cartilagine dall’usura.

L’acido ialuronico può essere disponibile anche da fonti animali quali la bava di lumaca, dato che la mucina della chiocciola contiene diverse sostanze, tra cui questo acido.

Acido ialuronico puro viso

Sul viso, viene utilizzato per rendere la pelle liscia e morbida, creando una barriera contro l’umidità. La sua capacità di contenere acqua (la molecola di acido si trasforma in una specie di spugna), aiuta la pelle disidratata e segnata dall’età.
L’acido ialuronico è considerato nella cura del viso essenziale per la sua azione “filler”, nel senso che riesce a rimpolpare i tessuti dove sono presenti le rughe.

Il tutto, avviene grazie ad un’azione che è già presente in natura: l’acido ialuronico puro si trova nel nostro corpo, così come nella bava di lumache. Per questo, è più adatto a rispettare l’equilibrio cutaneo ed evitare il rigetto, rispetto a diversi composti sintetici.

Sul nostro viso, la sua presenza naturale cala con l’avanzare dell’età dato che viene influenzato dai livelli ormonali, così come da una scorretta alimentazione o alcune infezioni della pelle.

Per questo, può essere una risorsa utilizzare l’acido ialuronico puro sul viso, sia come fattore anti-age sia per il benessere dell’epidermide.
Da quando è stato scoperto e isolato in laboratorio (1934), questo acido ha avuto diverse applicazioni mediche e persino in pasticceria, ma è solo dalla metà degli anni Ottanta che uscirono i sieri idratanti a base di acido ialuronico per il viso. Il primo filler dermico che poteva essere iniettato, a base di acido ialuronico, fu approvato però nel 2003.

Acido ialuronico puro effetti

Sono tanti i benefici dell’acido ialuronico sulla nostra pelle.

  • Rigenerazione dei tessuti – L’acido ialuronico agevola la creazione del collagene, che mantiene la cute elastica e ripara i tessuti danneggiati. Se aumentano i livelli di acido ialuronico nei tessuti epiteliali, questi saranno più protetti dai danni della degenerazione e saranno sostenuti nella struttura.
  • Maggiore idratazione – l’abbondanza di acido nei tessuti promuove l’aumento di sostanze come cheratinociti e acido retinoico (vitamina A), che aiutano la pelle a mantenersi ben idratata. Le molecole d’acqua nelle cellule verranno trattenute, a tutto vantaggio del nostro benessere: l’acido si lega all’acqua per conservare l’umidità. Una pelle idratata riduce anche la comparsa delle rughe, e appare più liscia.
  • Effetti anti-invecchiamento – La presenza di acido ialuronico nella pelle favorisce la rigenerazione cutanea, e il processo di ringiovanimento cellulare. Sostiene la sintesi di collagene, e viene usato soprattutto in combinazione con altri ingredienti come l’acido glicolico, nelle creme antirughe per rassodare la pelle.
  • Contro irritazioni e infiammazioni – l’acido è coinvolto nel processo di riduzione dei processi infiammatori. Aiuta la cicatrizzazione e i trattamenti dermatologici che calmano le irritazioni. I trattamenti topici dell’acido ialuronico puro possono lenire arrossamenti e dermatiti, favorendo il processo di recupero in caso di lesioni.

Articoli dal Blog: