Spedizione gratuita per ordini superiori a 79€  Kit Crema e Siero Confezione Natalizia a 56€ 🎁

Bava di Lumaca

Definita anche mucina di lumaca, la bava delle chiocciole è diventata un ingrediente di grande valore nella cura della pelle. Grazie alle sue proprietà benefiche, alla versatilità nel trattamento degli inestetismi cutanei, e alla sua adattabilità a tutti i tipi di pelle.

Se qualcuno si chiede cosa sia effettivamente la bava di lumaca, è bene chiarire subito che non possiede parti della lumaca stessa. È la secrezione che la lumaca produce per rendere il suo percorso più facile e senza attriti – le tracce scintillanti che lascia sul terreno!

Si tratta di un dettaglio importante, per capire che si possono realizzare dei cosmetici a base di bava di lumaca, sapendo che le pratiche per la preparazione sono cruelty free.

I benefici della bava di lumaca

Possiamo scoprire facilmente i vantaggi di questo rimedio naturale per la pelle, dato che viene trasformata come ingrediente per creme e cosmetici, ma è bene saperne di più.

Questo rimedio a base di bava di lumache è molto antico, e già nell’antica Grecia veniva usato come trattamento topico sulla pelle per lenire irritazioni, e cicatrizzare le ferite. Anche al di là dell’oceano alcune popolazioni sudamericane sembra che usassero la secrezione delle chiocciole per trattare tagli ed escoriazioni.

Nei secoli, la bava di lumaca ha mantenuto la sua reputazione per la cura cutanea, e ancora oggi, sono tanti i benefici che ci riserva. In più, ne conosciamo gli ingredienti tramite la ricerca scientifica, e sappiamo come potenziarli.
Questa bava contiene sostanze utili al benessere e alla salute dell’epidermide, come l’acido glicolico, gli enzimi glicoproteici e i peptidi di rame.

Questi ingredienti rendono la bava di lumaca eccellente per:

  • riparare i danni cutanei – tratta cicatrici dell’acne o smagliature;
  • levigare e uniformare il tono della pelle;
  • attenuare le macchie e l’iper-pigmentazione;
  • rassodare la pelle in funzione anti-età;
  • stimolare la produzione di collagene ed elastina;
  • idratare l’epidermide – attira l’acqua negli strati esterni della pelle.

La bava di lumaca per contrastare le irritazioni cutanee

Oltre a possedere naturalmente proprietà antimicrobiche, che aiutano a ridurre i batteri che causano problemi all’epidermide, aiuta anche a prevenire le irritazioni.

L’acido glicolico presente nella mucina di lumaca aiuta ad esfoliare delicatamente la pelle, rimuove le cellule morte e libera i pori, con un’azione di pulizia e protezione allo stesso tempo.

L’acido ialuronico, invece, è in grado di riparare la barriera di idratazione della pelle, la quale ridurrà al minimo le irritazioni.
Questo acido della secrezione, attira le molecole d’acqua verso lo strato esterno della pelle, mantenendola idratata.

Benefici antirughe della bava di lumaca

Sappiamo che la pelle dopo una certa età non è in grado di produrre tanto collagene e altre sostanze chimiche che la mantengano idratata e soda. È così che si arriva alla formazione delle rughe.

Da tempo gli studi sulla mucina hanno definito le sue caratteristiche anti-invecchiamento, che possono arrivare in aiuto. È l’acido ialuronico contenuto nella bava, che aumenta la produzione di collagene ed elastina negli strati esterni del derma; il che rende la pelle più elastica, soda e dall’aspetto giovane.

Inoltre, questo acido mantiene la pelle idratata e la rimpolpa. Una condizione che aiuta a ridurre la comparsa di linee sottili e rughe, anche quelle dovute alla pelle secca.
Gli effetti idratanti e anti-invecchiamento della bava di lumaca, si vedono con una routine costante nel tempo, per ottenere dei risultati validi.

Attenua le cicatrici

La bava di lumaca possiede un’altra proprietà, che è quella di aiutare nel trattamento della pelle che ha subito danni. Già nel passato veniva usata per curare le ferite, e sappiamo che è considerata benefica per le cicatrici e per le lesioni da acne.

Questo è possibile perché la secrezione di lumaca, contiene ingredienti tra cui proteine, peptidi ed elastina, che aiutano a riparare le lesioni.
Questo ha senso quando pensiamo alle lumache in natura: hanno corpi molto morbidi, che devono risanarsi rapidamente quando scorrono su superfici ruvide – e la loro bava le supporta.

Aiuta il ricambio cellulare

L’acido glicolico è anche un ottimo ingrediente per il rinnovamento cellulare, tramite la sua rimozione della pelle morta.
L’esfoliazione aiuta ad emergere le nuove cellule, lasciando la pelle liscia. Un processo che rimuove pure le cellule pigmentate – attenuando, quindi, le macchie cutanee e l’iper-pigmentazione.

La ragione per cui si verifica la pigmentazione è dovuta all’eccesso di melanina in alcune zone dell’epidermide. La melanina è il pigmento che assorbe i raggi UV del sole per proteggere la pelle, e ne scurisce il colore, come avviene nell’abbronzatura. In una condizione “a zone”, però, crea delle macchie e può portare anche ad una pigmentazione eccessiva.
La bava di lumaca ha proprietà che ostacolano la produzione di melanina, e aiuta nella routine che schiarisce le macchie.

Dopo aver letto dei benefici di questo “ingrediente” sulla pelle, sarete motivati a provarlo. Se non avete ancora aggiunto la mucina di lumaca alla vostra routine, quindi, potrebbe essere il momento per verificarne i benefici effetti.

Articoli dal Blog: